Furniture Leather FMC China Furniture Coatings Upholstery Furniture Components home Furniture Show China Furniture Furniture Manufacturing Calcit Onlus – Chianti Fiorentino
Calcit - Chianti Onlus

C.A.L.C.I.T ONLUS
Piazza Umberto 1° – N. 14 – Grassina
Poliambulatorio Medico: 055 643158
Amministrazione: 055 642511

7 marzo 2019 

  • Premessa

Due gli elementi che hanno inciso pesantemente nella gestione operativa: L’introduzione della “Fatturazione Elettronica”e la sistemazione dell’ex Sala Cinema.

 

L’introduzione della “Fatturazione Elettronica”, la cui decorrenza era prevista per il 1° gennaio 2019, ha richiesto un pesante intervento sul nostro programma di gestione delle attività ambulatoriali, consistente in un’approfondita analisi delle novità introdotte dalla legislazione al riguardo, peraltro in continua evoluzione fino agli ultimi giorni dell’anno. Al punto che in data 30 dicembre 2018 la Legge Finanziaria n.145/2018 ha disposto che, contrariamente a quanto stabilito dall’art.10 del DL 119/118 che prevedeva l’obbligo della fatturazione elettronica anche per i soggetti tenuti all’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria, tali soggetti “non possono emettere fatture elettroniche”. Come tutte le modifiche, ha comportato un pesante lavoro di collaudo successivo. Anche questo evento non solo ha aggravato il carico lavoro, ma anche un sostanzioso aumento dei costi informatici, peraltro, alla luce diquanto sopra, in gran parte inutili, perlomeno per l’anno in esame.

Particolarmente impegnativa è stata la sistemazione dell’ex Sala Cinema della Casa del Popolo di Grassina, principalmente per l’enorme mole di lavoro sostenuta dai Volontari. Pressoché nullo l’onere delle scaffalature, donate dalla Unicoop Firenze.

Il mese di settembre ha visto la presenza, per circa ottanta ore, di cinque studenti dell’IstitutoSuperiore Gobetti-Volta, inseriti nel progetto comunemente conosciuto come “scuola-lavoro”. Tale progetto si è sviluppato in una prima parte teorica, una successiva di analisi delle attività e infine di loro diretto svolgimento nelle attività. In particolare, si è inteso prefigurare una normale carriera lavorativa, anche se in particolare circoscritta a un settore specifico quale è la gestione delle attività di un ambulatorio medico specialistico e diagnostico.

Nel 2018 è stato modificato il nostro Statuto, al fine di adeguarlo alla nuova normativa degli Enti del Terzo Settore, ed elaborata la Carta dei Servizi.

 

 

  • Poliambulatorio

 

Nell’esercizio 2018 trovano conferma le difficoltà di conduzione delle attività ambulatoriali, che necessitano sempre più di un elevato livello professionale nella sua gestione. Sono richieste approfondite conoscenze informatiche nell’uso della piattaforma regionale denominata STAR.

Nel corso dell’esercizio è stata trasferita alla Società Synlab anche la sterilizzazione dei ferri, in precedenza svolta dall’Ospedale di Santa Maria Annunziata. Ciò ha ridotto il carico di lavoro degli addetti consistente nella consegna e nel ritiro presso l’Ospedale, ma ha notevolmente aumentato i costi relativi, considerando che l’attività svolta dall’OSMA era a titolo gratuito.

 

Elevato è stato il turn-over dei volontari: positivo per un verso per l’ingresso di nuove figure, ma foriero di un gravoso impegno sia formativo che di copertura dei turni. Ciò ha comportato un notevole sforzo da parte di alcuni volontari già formati.

Le Prestazioni erogate nel 2018 sono state 19.813, in calo rispetto al 2017 (-237). Le prestazioni per le quali il Calcit si assume totalmente l’onere dei compensi ai medici sono state 893, di cui 772 erogate a pazienti affetti da patologie oncologiche, 61 visite senologiche rientranti anch’esse nel programma di prevenzione, e ancora 60 fornite ai Soci Volontari.

I Pazienti che si sono presentati nel nostro ambulatorio negli ultimi tre anni sono stati 29.104, di cui 18.051 di sesso femminile e 11.053 maschile, con una media di prestazioni pro capite di 2,07. In particolare i pazienti residenti nel Comune di Bagno a Ripoli sono stati 7.084 e rappresentano il 27,7% della popolazione; 3.020 sono i pazienti residenti nel Comune di Greve in Chianti (21,8% dell’interapopolazione del Comune); 2.020 quelli residenti a Impruneta (13,8%).

 

 

  • Manifestazioni

 

Le manifestazioni promosse dall’Associazione, in relazione della natura e degli obiettivi che si prefiggono, si possono suddividere in due categorie. Una prima finalizzata alla divulgazione degli scopi fondativi, che definiamo: Manifestazioni Istituzionali, una seconda con l’obiettivo di acquisire risorse finanziarie indispensabili per il conseguimento dei fini istituzionali, definita Manifestazioni raccolta fondi.

 

1  Manifestazioni Istituzionali

 

Nel corso dell’anno 2018 sono stati organizzati i seguenti interventi di sensibilizzazione e dicomunicazione, attraverso forme assai diverse tra loro, ma con lo scopo di far conoscere alla cittadinanza le attività di sostegno al malato e alle famiglie erogate dal Calcit sia in forma diretta, sia attraverso specifiche convenzioni con la Sanità Pubblica.

 

- Nel mese di maggio, presso la sede della Fratellanza Popolare di Grassina (g.c.) si sono svolti cinque incontri per la Campagna di reperimento Volontari per l’Assistenza domiciliare sul tema “La realtà è relazione. Imparare attraverso la condivisione”.

 

- Nella mattina del 25 maggio ha avuto luogo a Grassina un evento di promozione della poesia presso le giovani generazioni di alcune scuole medie ed elementari di Bagno a Ripoli. L’evento organizzato in collaborazione con il Comune, dal nome “La Poesia è Sbocciata”, ha lo scopo dientrare in collegamento con il mondo della scuola e seppur con messaggi di leggerezza, stante il giovane uditorio, illustrare i nostri principali scopi.

 

- Sabato 26 Maggio si è tenuta una conferenza sull’importanza della Prevenzione. I relatori, D.sa Mariangela Rumine e Dr. Claudio Teglia hanno sviluppato gli aspetti relativi alla prevenzione senologica, e il Dr. Luca Salimbeni a quella onco-dermatologica. Sono seguite visite ed esami gratuiti presso il nostro Ambulatorio.

 

-  Il primo settembre, presso i giardini I Ponti di Bagno a Ripoli, promosso dal Palio delle Contrade con la partecipazione del Gruppo Trekking e del Calcit, si è tenuto un incontro con la popolazione sul tema “Calcit ed escursionismo: uno stile di vita per la Prevenzione”. Nel corsodell’evento, sono stati illustrati le finalità e i servizi offerti dalle due Associazioni, che puroperando in settori diversi, possono trovare un’ideale complementarietà.

 

- Il 29 settembre si è tenuto un incontro dal tema in apparenza distante dai nostri scopi, daltitolo “SOLO PER LA MAGLIA mostra delle casacche storiche della fiorentina e del viola nel mondo”, ma che ci ha consentito di rivolgerci a una numerosa quanto inusuale platea, anche per merito del medico di medicina lenitiva Dottor Coppini Alessandro con noi convenzionato, e dell’apporto audiovisivo di Roberto Baggio.

 

 

2  Manifestazioni raccolta fondi

 

L’analisi delle attività svolte nel comparto delle manifestazioni raccolta fondi nell’anno 2018 evidenzia, in particolare, la performances in termini finanziari dello “Sbaracco”. L’incasso ha ormai raggiunto la doppia cifra (€ 10.874), senza che lo stesso debba scontare costi diretti. Inoltre, tale attività, frutto e conseguenza della sistemazione dell’ex Sala Cinema che la nostra Associazione ha in uso, di fatto annulla o quasi le faticose operazioni di allestimento che richiedono, perlomeno, i nostri tre principali mercatini: Antella, Grassina, Bubè. La sistemazione della sala ha, inoltre, consentito una migliore gestione della Sala Wanda.

 

Proprio in virtù degli incassi delle varie edizioni dello Sbaracco, gli eventi di raccolta fondi hanno in questo esercizio invertito l’andamento negativo dell’esercizio precedente, evidenziando complessivamente un introito di € 86.160 rispetto a € 80.492 del 2017 pari al +7%.

 

 

  • Assistenza domiciliare e Gruppi di Auto Mutuo Aiuto

 

Anche se non economicamente valorizzata, prosegue l’attività dei volontari che svolgono l’assistenza domiciliare ai malati terminali, e che sostengono i gruppi di “Auto Mutuo Aiuto”.Entrambe le iniziative sono finalizzate all’assistenza dei malati oncologici e dei famigliari.Nell’anno in esame è stato inoltre avviato un progetto di “ascolto” ai malati presso la sala d’attesa del DH Oncologico dell’Ospedale di Santa Maria Annunziata a Ponte a Niccheri.

Altri 12 volontari sono impegnati a turni presso l’Hospice dell’ospedale Torregalli a Scandicci. 

 

 

  • Le attività di sostegno al malato.

 

Oltre all’Assistenza di cui al paragrafo precedente, il Calcit è attivo nelle seguenti attività di sostegno al malato:

 

- Erogazione gratuita, da parte del nostro poliambulatorio, di prestazioni ecografiche ai pazienti affetti da patologie oncologiche nei primi cinque anni dall’insorgenza della malattia; il solo costo della quota medica che resta a carico dell’Associazione, nel 2018, è stato di € 27.203. Inoltre, sono state fornite visite senologiche gratuite, con un costo di € 1.891.

 

- Convenzioni con l’Azienda Sanitaria Toscana Centro:
o  Day Hospital – n. 1 Psiconcologo
o  Hospice San Felice a Ema – n. 1 Medico (palliativista in collaborazione con il Calcit di Tavarnelle)

 

- Convenzioni dirette

o Assistente Sociale (Fino al 30 giugno 2018)

o Psicologa di sostegno al Gruppo dell’Assistenza

I costi sostenuti sono pari a 52.960 euro.

 

 

Nella Figura 1 sottostante, sono riepilogati, per il periodo 2008-2018, tutti gli interventi che hanno prodotto oneri diretti dell’Associazione, volti a soddisfare gli scopi istituzionali di ausilio alla figura delmalato oncologico, sia direttamente sia attraverso il sostegno alla Sanità Pubblica.

 

Schermata 2019-03-07 alle 16.53.25 copy